Header_uni esports

Perchè UNI esports day

La recente pandemia ha stravolto la socialità soprattutto nella fascia giovanile. La comunicazione tra gli studenti ha subito un fermo importante e i nuovi diciottenni non hanno avuto la possibilità di vivere la comunità universitaria, di condividere momenti di valore e di scambio.

UNI eSports Day vuole essere un contributo congiunto di CUS Milano e Reti S.p.A per far ripartire l’aggregazione della comunità universitaria guidata dal gruppo che non si è mai fermato: quello degli studenti legati dalla passione per l’eSport.

L’evento

L’evento prevede di stimolare la partecipazione degli studenti attraverso interventi a tema eSport da parte di speaker di settore, momenti di networking e le finali di due tornei inter-universitari, uno di Rocket League e l’altro di League of Legends, organizzati dagli studenti stessi.

Agenda

ORARIO

INTERVENTO

SPEAKER

10:30

Saluti e benvenuto CUS Milano

Alessandro Castelli
Presidente CUS Milano

10:40

Tavola Rotonda

Moderatore: Massimo Triulzi
Giornalista

Francesco Lombardo “Deugemo”
Giornalista

Laura Anna Ripamonti
PONG e Milano School of Management – Università degli Studi di Milano

Speaker TBD

11:40

Gli eSports in Reti SpA

Lorenzo Beliusse
Direttore Marketing Reti S.p.A.

11:50

Tavola Presidenti club universitari

12:20

Networking

14:00

Inizio tornei Rocket League e League of Legends (*i tornei sono riservati agli studenti universitari iscritti ai club esportivi di CUS Milano)

18:00

Chiusura e saluti finali

L’evento

L’evento prevede di stimolare la partecipazione degli studenti attraverso interventi a tema eSport da parte di speaker di settore, momenti di networking e le finali di due tornei inter-universitari, uno di League of Legends e l’altro di Rocket League, organizzati dagli studenti stessi.

Agenda

ORARIO

10:30

INTERVENTO

Saluti e benvenuto CUS Milano

SPEAKER

Alessandro Castelli
Presidente CUS Milano

ORARIO

10:40

INTERVENTO

Tavola Rotonda

SPEAKER

Moderatore: Massimo Triulzi
Giornalista

Francesco Lombardo “Deugemo”
Giornalista

Laura Ripamonti
Founder of PONG – Playlab fOr inNovation in Games – Università di Milano

speaker non ancora definito

ORARIO

11:40

INTERVENTO

Gli eSports in Reti SpA

SPEAKER

Lorenzo Beliusse
Direttore Marketing Reti S.p.A.

ORARIO

11:50

INTERVENTO

Tavola Presidenti club universitari

ORARIO

12:20

INTERVENTO

Networking

ORARIO

14:00

INTERVENTO

Inizio tornei Rocket League e League of Legends (*i tornei sono riservati agli studenti universitari iscritti ai club esportivi di CUS Milano)

ORARIO

18:00

INTERVENTO

Chiusura e saluti finali

PRENOTA iL TUO bigliettO

CHI è reti?

Costituita nel 1994 a Busto Arsizio, è tra i principali player italiani nel settore dell’IT Consulting specializzata nei servizi di System Integration. Nel 2017 inizia il cammino di avvicinamento ai più giovani e alla passione per il gaming coltivata dai propri professionisti organizzando diverse attività:

•Tornei tra dipendenti (NETgaming Night)
•L’evento divulgativo Esports Italy
•Ospitando eventi eSports (es. Battle Dome 2019)

Reti guarda al fenomeno eSport da diverse angolazioni con l’obiettivo di innescare la miccia dell’innovazione, dell’ideazione generando momenti di condivisione e confronto aperti anche a comunità e territorio.

CHI è cus milano?

Da 70 anni stimola e coordina le attività sportive per tutte le Università di Milano

•Sport di base
•Sport agonistico
•Attività fisica ludico sportiva
.
Per il CUS Milano lo sport è un’opportunità educativa, formativa, culturale, agonistica e di aggregazione sociale. E per questo, per confrontarsi con le nuove generazioni, dal 2019 ha aperto una sua sezione eSport.
https://www.cusmilano.it/

location

Dove

Campus Reti
Via Mazzini, 11
21052 Busto Arsizio (VA)

Come raggiungerci

2 minuti a piedi dalla stazione Busto Arsizio Nord

IN TRENO
7 minuti da Malpensa
42 minuti da Milano Centrale
28 minuti da Milano Cadorna

IN AUTO
Autostrada dei Laghi A8, direzione Varese, uscita Busto Arsizio

Contatti

Telefono : +39 0331 357400

Email: marketing@reti.it

Si ringraziano:

Media partner

con il patrocinio di