IFRS 17: Cosa c’è di nuovo nella gestione degli Insurance Contracts?

IFRS 17 INSURANCE CONTRACTS

Di recente (meno di un anno fa, maggio 2017) l’International Accounting Standards Board (IASB) ha pubblicato dopo circa 20 anni l’IFRS 17 Insurance Contracts che entrerà in vigore e si inizierà ad applicare a partire dal 1° gennaio 2021 e andrà a completare e sostituire l’attuale IFRS 4 Interim Standard.

IFRS 17 comporta un profondo cambiamento nella preparazione e presentazione dei conti assicurativi e più in generale per l’intera operatività aziendale, si tratta di una vera e propria “RIVOLUZIONE”.

Nell’ambito dei principi IAS/IFRS, lo specifico standard IFRS 17 ha come oggetto i contratti che vengono riconosciuti nella sostanza (e non per la forma giuridica) come (ri)assicurativi.

L’obbiettivo dei nuovi principi è quello di unificare i modelli di bilancio per tutti gli IFRS adopters al fine di migliorare la lettura e comparazione tra bilanci.

Reti S.p.A. - IFRS17 Cosa c'è di nuovo nella gestione degli insurance contracts?

Il cambiamento più sostanziale che si osserva nei principi IFRS 17 risiede nella modalità con cui vengono riconosciuti i contratti: viene rimarcato il principio per il quale i contratti devono essere identificati come (ri)assicurativi nella sostanza (e non per la forma giuridica).

A chi si applica:
  • IFRS 17 si applica a tutte le società che emettono contratti (ri)assicurativi
  • Principalmente l’aspettativa è che impatti le compagnie del settore assicurativo
  • Sono esclusi dall’ambito:
    • le garanzie emesse dalle società manifatturiere, dealer o retailer
    • le garanzie finanziare dei contratti
    • alcuni contratti di servizio a tariffa fissa

Tale impostazione esula quindi dalla tipologia d’Impresa che detiene il contratto:

  • a titolo di esempio una Compagnia di assicurazione quotata (e quindi tenuta a redigere il bilancio IAS/IFRS), che abbia in portafoglio solamente polizze unit-linked senza sostanziali garanzie assicurative, non dovrà applicare lo standard IFRS 17.
Entrata in vigore e comparativa

Al 31/12/2020 i bilanci delle Compagnie che rientrano nell’ambito di applicazione saranno redatti secondo due metodologie: sia quella vigente (local/IFRS 4) che secondo il nuovo principio contabile (IFRS 17). Questa doppia contabilizzazione permetterà di valutare l’impatto della modifica normativa e di determinare il “bilancio di apertura” dell’esercizio successivo sotto il nuovo principio.

Perchè IFRS 17?

Gli obbiettivi per cui i nuovi principi sono stati analizzati e definiti hanno un forte focus sul miglioramento dell’informazione e comparazione delle stesse. Possono essere riassunti in:

  • Unico modello contabile per tutte le compagnie che applicano i principi IFRS
  • Uniformità nell’aggregazione dei contratti delle diverse filiali all’interno di un gruppo assicurativo
  • Migliore comparabilità tra bilanci di compagnie assicurative
  • Maggior consistenza con altri settori per quanto riguarda ad esempio redditi per depositi
  • Migliorare l’informativa dei bilanci delle imprese di assicurazione per rendere più rilevanti e trasparenti alcune importanti informazioni
Novità e pilastri

L’IFRS17 introduce invece nuove indicazioni in merito al raggruppamento dei contratti, fornendo inoltre le “regole” per la rappresentazione degli utili a conto economico. Il nuovo principio prevede infatti una contabilizzazione “per margini” e introduce una specifica voce di bilancio finalizzata al rilascio graduale e sistematico degli utili in funzione dei servizi assicurativi (prestazioni e costi) effettivamente erogati/sostenuti.

Per capire il principio contabile indicato possiamo fare riferimento a tre macro processi che dovranno essere svolti dalle compagnie assicurative:

  1. Riconoscimento dei contratti assicurativi;
  2. Aggregazione dei contratti assicurativi;
  3. Valutazione dei contratti assicurativi.

Per saperne di più leggi gli altri articoli del blog.

22 Aprile 2018
IFRS17: Cosa c’è di nuovo nella gestione degli Insurance Contracts? ultima modifica: 2018-04-19T08:45:42+00:00 da admin

Post Correlati

error: I contenuti sono protetti