Intelligenza artificiale

L’Intelligenza Artificiale fino a qualche anno fa era solo fantascienza, mentre oggi è una realtà in rapida evoluzione.

Le aziende investono sempre di più nei sistemi di Intelligenza Artificiale grazie alle sue numerose applicazioni: dalla sanità ai media, dal manifatturiero al finance, dal customer care all’automotive, dal settore militare a quello energetico.

Secondo Alan Turing, lo scienziato inglese padre del concetto di Intelligenza Artificiale, “una macchina è intelligente quando è in grado di far credere a un uomo di essere umana” e se ci guardiamo intorno siamo circondati da esempi di progressi e innovazione che impattano la nostra vita quotidiana.

Primi tra tutti i chatbot, gli assistenti virtuali che dialogano e rispondono automaticamente alle domande dei clienti, usati per esempio nel customer service o sugli smartphone.

L’Intelligenza Artificiale fino a qualche anno fa era solo fantascienza, mentre oggi è una realtà in rapida evoluzione.

Le aziende investono sempre di più nei sistemi di Intelligenza Artificiale grazie alle sue numerose applicazioni: dalla sanità ai media, dal manifatturiero al finance, dal customer care all’automotive, dal settore militare a quello energetico.

Secondo Alan Turing, lo scienziato inglese padre del concetto di Intelligenza Artificiale, “una macchina è intelligente quando è in grado di far credere a un uomo di essere umana” e se ci guardiamo intorno siamo circondati da esempi di progressi e innovazione che impattano la nostra vita quotidiana.

Primi tra tutti i chatbot, gli assistenti virtuali che dialogano e rispondono automaticamente alle domande dei clienti, usati per esempio nel customer service o sugli smartphone.

Altri strumenti importanti per le aziende sono le piattaforme di Machine Learning: macchine con capacità di apprendimento automatico, grazie ad un sistema di algoritmi, che trovano numerose applicazioni tra cui previsioni di comportamenti e classificazione dei dati.

Inoltre con le piattaforme di Deep Learning, le reti neurali artificiali, le aziende hanno migliorato i loro servizi: pensiamo al traduttore automatico di Google o al riconoscimento dei contenuti nelle foto di Facebook, nonché all’individuazione di sagome e volti nei sistemi di video sorveglianza.

L’Intelligenza Artificiale non è solo questo, c’è molto altro ancora: Natural Language Processing (comprensione produzione di testi), Speech Recognition (trascrizione di discorsi di esseri umani), Biometrica (interazioni più naturali tra umani e macchine), Robo Advisor (consulenza finanziaria automatizzata)…

Insomma è davvero faticoso, per non dire impossibile, trovare settori e strumenti che non possano essere modificati dall’Intelligenza Artificiale.

Possiamo dormire tranquilli sapendo che, anche se la fantascienza è diventata realtà e le macchine sono dotate di intelligenza (quasi) umana, queste non sono pronte ad invaderci, ma a collaborare e a migliorare la nostra vita e la nostra economia. Il futuro è pieno di opportunità e progressi!